Immagine non trovata

Il DPCM del 17 maggio 2020 e l'Ordinanza Regionale n. 547 del 17 maggio 2020 permettono la riapertura anche delle Biblioteche (QUI i testi di riferimento).

La Biblioteca «Alda Merini» è pronta a riaccogliere gli utenti mercoledì 20 maggio 2020 con orario dalle 15.00 alle 18.00 e alla presenza del Bibliotecario, Dario Paladini. Perlomeno sino a fine maggio, sarà osservata quest'unica apertura settimanale.

Una riapertura in sicurezza e, perlomeno in un primo periodo, con servizi obbligatoriamente ridotti al minimo. Occorre infatti che, insieme alla Biblioteche, si riavvii anche l'intero Sistema Bibliotecario, e quindi almeno sino al 25 maggio NON sarà disponibile il servizio di interprestito (si avrà accesso, quindi, al solo materiale cartaceo e audiovisivo disponibile in loco) e non si potranno effettuare prenotazioni.

L'accesso ai locali seguirà le norme di sicurezza previste dal DPCM e dall'Ordinanza 547, oltre alle linee guida del Sistema Bibliotecario stesso.

Oltre all'obbligo di indossare la mascherina e di usare la soluzione idroalcolica messa a disposizione all'ingresso, di rispettare la distanza di almeno 1 metro e un periodo di permanenza MASSIMO di 15 minuti, si seguiranno anche percorsi diversi in base al servizio di cui si ha bisogno. Più nello specifico:

  • Restituzione del materiale: si accede all’ingresso del Centro Civico e si deposita sull’apposito tavolo, quindi si esce dalla stessa porta.
  • Presa in prestito di materiale: si accede direttamente alla Biblioteca dal solito ingresso e si esce dalla stessa porta.
  • Per compiere entrambe le operazioni: si accede al Centro Civico, si deposita il materiale sull’apposito tavolo e si bussa alla porta scorrevole di vetro che dà accesso alla Biblioteca, aspettando che il Bibliotecario apra. Al bisogno, si aspetta dove indicato. Si esce dalla porta della Biblioteca. I percorsi da seguire sono debitamente indicati.

I minori di 14 anni potranno entrare unicamente accompagnati da un adulto, che si occuperà della scelta del materiale da prendere in prestito.

Per facilitare le operazioni di prestito, vi invitiamo a consultare preventivamente il catalogo della Biblioteca di Valera Fratta all’indirizzo https://webopac.bibliotechelodi.it/library  (scegliere Valera Fratta alla voce Biblioteca sulla sinistra) per appurare l’effettiva presenza del testo in loco. Chi non fosse in grado, può telefonare durante l’apertura oppure inviare un’e-mail con l’elenco all’indirizzo biblioteca.valera@bibliotechelodi.it.

Le indicazioni complete per l'accesso ai locali e dei servizi attivi si trovano nei documenti in allegato.

Per qualsiasi dubbio, vi invitiamo a scrivere un'e-mail all'indirizzo biblioteca.valera@bibliotechelodi.it oppure a telefonare durante l'orario di apertura.

 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 22 Ottobre 2020