La nostra fonte sicura: www.interno.gov.it/

Alleghiamo qui la nuova versione (26.03.2020) del modello di autodichiarazione per gli spostamenti.

Ricordiamo che la SOLA versione ammessa è quella CARTACEA, che è possibile compilare il modulo anche direttamente in presenza all'Operatore di Polizia e che è necessario anche per gli spostamenti A PIEDI.

Il Capo della Polizia Gabrielli ha precisato che questo nuovo modello ha l’obiettivo di contrastare ulteriormente i «furbi» e coloro che non rispettano le restrizioni.

Rispetto alla versione del 23 marzo, contiene in particolare:

  • riferimenti alle specifiche limitazioni disposte coi provvedimenti regionali (da segnalare).
  • dichiararazione di essere a conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, cioè multe (sanzioni amministrative) da 400 a 3.000 euro (che aumentano di 1/3 se il mancato rispetto avviene a bordo di un veicolo) e pene ancor più severe (arresto da 3 a 18 mesi e ammenda da 500 a 5.000 euro) per chi viola la quarantena in quanto positivo al virus.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 22 Ottobre 2020